Traghetto low cost per la Sardegna: Go in Sardinia

prenotazione traghetti Sardegna

  • Confronta

    facilmente tariffe e orari.

  • Miglior Prezzo

    del momento garantito aggiornato in tempo reale.

  • Facilità

    Confronta le tariffe di tutte le compagnie in uno solo click, non dovrai più farlo singolarmente per ogni compagnia.

  • Spedizioni

    Per email senza costi di spedizione in tempi brevissimi, senza nessuna fila alle biglietterie portuali.

  • Pagamenti

    Scelta tra le carte VISA, Mastercard, Maestro, Paypal, Postepay, Bancoposta, Bonifico Bancario, Bollettino Postale.

Go in Sardinia

Contro il caro traghetti per la Sardegna è nato il tour operator Go in Sardinia, un Consorzio di operatori del Nord dell’isola nato nel febbraio del 2013 per contrastare il monopolio delle compagnie marittime maggiori.

Sono aperte le prenotazioni per i collegamenti marittimi da e per l’isola: dal primo giugno al 30 settembre 2013, grazie a un accordo tra il tour operator sardo e l’armatore greco Anek line, il porto di Olbia sarà collegato giornalmente con Livorno e Civitavecchia. La tratta sarà operata dalla nave Kriti, una charter turistico costruito in Giappone e acquistato dal gruppo Anek, che può trasportare oltre 1400 persone con 134 cabine, 208 poltrone e 700 auto e camper con la sistemazione camping on board; la nave dispone di 3 bar, internet corner, bar, ristorante e self-service.

Go in Sardinia: le tariffe

Le tariffe sono super convenienti: due passeggeri con auto, ad esempio, spenderanno circa 80 euro, tasse incluse. Chi sceglierà la flotta “Gallura” spenderà mediamente dal 20 al 50% in meno rispetto alle tariffe di altre compagnie.

Contro il caro traghetti per la Sardegna, il tour operator Go in Sardinia corre in aiuto dei vacanzieri. Sono aperte infatti le prenotazioni per i collegamenti marittimi da e per l’isola. Dal primo giugno al 30 settembre il traghetto Kriti collegherà Civitavecchia e Livorno con Olbia e potrà trasportare sino a 1400 persone al giorno e 700 auto. Farà scalo ad Olbia, con partenze da Livorno e Civitavecchia.
Questo grazie a un accordo tra il tour operator sardo e l’armatore greco Anek lines.

Go in Sardinia: biglietti low cost

Si annunciano biglietti super convenienti: due passeggeri con auto, ad esempio, spenderanno circa 80 euro, tasse incluse.
L’iniziativa nata dal consorzio operatori turistici di Santa Teresa ha coinvolto altri imprenditori sardi, con titolari di alberghi, villaggi, agenzie di affittanza, agriturismo, camping, bed and breakfast hanno dato vita alla flotta gallurese. Ciascuno di loro ha investito una quota di 500 euro nel progetto.
16 i comuni che fanno parte del consorzio: Aglientu, Alghero, Arzachena, Budoni, Dorgali, Golfo Aranci, La Maddalena, Olbia, Orosei, Palau, Posada, San Pantaleo, San Teodoro, Santa Teresa, Siniscola, Trinità d’Agultu.

La compagnia Go in Sardinia utilizza la nave Kriti I della Anek lines, capace di trasportare oltre 1400 persone con 134 cabine, 208 poltrone e 700 auto e camper con la sistemazione camping on board. La nave è lunga 191,84 metri e larga 29,40. Dispone di 3 bar, internet corner, bar sul ponte 7. Ristorante e ristorante self-service.